Oltre i limiti Onlus è un’associazione di famiglie di persone con disabilità.


L’obiettivo è di accompagnare i nostri figli verso il tempo del “Dopo di Noi”, cioè quella fase della vita in cui si troveranno privati della presenza, delle cure e, soprattutto, dell’affetto dei famigliari.

Cercando di interpretare il sentire di noi genitori, emerge il desiderio di guardare ai nostri figli come creature “normali” che, insieme alle persone con cui hanno instaurato un rapporto relazionale affettivo, consolidato nel tempo, possano condividere in soluzioni abitative, momenti “familiari” di normale quotidianità.


Guardando all’obiettivo del provvedimento contenuto nella legge del DOPO DI NOI, si precisa di garantire la massima autonomia e indipendenza delle persone disabili, consentendogli per esempio di continuare a vivere nelle proprie case o in strutture gestite da associazioni ed evitando il ricorso all’assistenza sanitaria.


Il testo approvato dal Senato estende le tutele anche a quei soggetti che pur avendo i genitori ancora in vita non possono beneficiare del loro sostegno. Viene però specificato che «tali misure sono definite con il coinvolgimento dei soggetti interessati e nel rispetto della volontà delle persone con disabilità grave, ove possibile dei loro genitori o di chi ne tutela gli interessi».

La legge 112/2016 ha istituito un apposito fondo nazionale rivolto alle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare, per favorire percorsi di deistituzionalizzazione ed impedirne l’isolamento, che ha una dotazione triennale di 90 milioni di euro per il 2016; 38,3 milioni di euro per il 2017; 56,1 milioni per il 2018. Come tutte le leggi, in teoria contengono contenuti che poi all’atto pratico sono del tutto irrealizzabili in quanto privi di una copertura finanziaria adeguata.

Poiché la legge non garantisce una copertura finanziaria sufficiente a coprire le spese o i costi necessari, abbiamo deciso di creare un’associazione familiare per raccogliere fondi, contributi, donazioni, 5×1000 per avviare il progetto “Dopo di noi”…

Perché aspettare che altri decidano, per noi, il futuro dei nostri cari…? Come tutti i genitori è forte in noi il senso di responsabilità e il desiderio di muoverci in questa direzione…